Yesterday, all my troubles seemed so far away, now it looks as though they're here to stay... oh I believe in yesterday

16.06.2020

Voglio parlarvi un po' di come sta andando la mia quarantena, partendo dalla famosa canzone dei Beatles "Yesterday", dove nella prima strofa si ricorda il passato con un sentimento di malinconia perché il presente non è quello che ci si aspettava che fosse, ma è arrivato e bisogna guardarlo in faccia.


Vi dico questo perché sono stato sfortunato e per qualche causa sconosciuta la mia famiglia si è ammalata tutta a causa del virus. Fortunatamente la malattia ha fatto il suo corso, lungo e doloroso corso, però è passata. È stato difficile affrontare questa cosa perché molto più grande di noi e inaspettata; quando il virus è entrato in casa ha stravolto un po' i ritmi e la quotidianità; il dormire tutto il giorno, saltare i pasti perché non si aveva fame, le ore passate a fare niente perché alzarsi era troppo faticoso, mi hanno fatto capire che forse la routine è una delle cose che avrei dovuto apprezzare di più della vita pre-virus.


Comunque, finita la malattia, è stato molto difficile tornare a questa stabilità. Una delle cose che mi ha aiutato di più è stata il fatto di poter tornare a svolgere il mio compito da leva civica, non solo perché riusciva a darmi dei ritmi con degli orari da rispettare, ma anche perché il rivedere le facce dei ragazzi che non vedevo da tanto mi ha dato la forza di riprendermi. 
 

Davide

 

 

Please reload

Please reload

Search By Tags
Please reload

Archivio
Please reload

Privacy Policy - Informativa gestione dati personali

LIVING LAND 

 via Belvedere, 19  -  23900 Lecco - T. 0341.286419

livingland@consorzioconsolida.it

  • Youtube
  • Facebook Icona sociale
  • Instagram