Presentati ufficialmente i nuovi servizi dedicati al territorio meratese e casatese

16.03.2016

 

 

​Si è tenuta giovedì 10 marzo presso Piazzetta Teodolinda, 27 a Missaglia, l’inaugurazione ufficiale del Punto Informativo e dello sportello di sostegno psicologico Geras. Le iniziative s’inseriscono nel più ampio progetto di welfare locale Living Land, finanziato da Fondazione Cariplo e di cui Consorzio Consolida è ente capofila, che vede la collaborazione di oltre 40 enti della provincia di Lecco. I nuovi servizi nel distretto di Merate sono stati realizzati in collaborazione con il Comune di Missaglia e di Casatenovo, l’Azienda Speciale Retesalute e l’associazione Amici di Villa Farina. Durante l’evento, cui hanno preso parte numerosi cittadini e volontari, sono state spiegate nel dettaglio finalità e caratteristiche delle iniziative attivate nel territorio casatese e meratese.

 

Il Punto Informativo e lo Sportello Geras si qualificano quali innovative modalità d’azione attraverso cui rispondere ai nuovi bisogni della comunità derivanti da profonde trasformazioni socio-demografiche che hanno investito il territorio in questi ultimi anni.

 

“I dati segnalano un progressivo innalzamento dell’età media, la percentuale di over 65 a Missaglia, dal 2007 al 2014, è passata dal 18,5% al 20%’ - ha esordito l’Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Missaglia, Laura Pozzi -‘Alla luce della situazione demografica è importante mettere in atto strumenti che consentano di invecchiare mantenendo alta la qualità della vita, sia dal punto di vista fisico che sociale”.

 

Il Punto Informativo situato in Piazzetta Teodolinda, 27 a Missaglia, si configura quale servizio orientativo attraverso cui i cittadini potranno informarsi sui servizi e iniziative sociali, erogati dal Comune di Missaglia e dagli enti pubblici e privati del Distretto di Merate. Attraverso lo sportello, gestito da volontari, aperto il lunedì dalle ore 9:00 alle ore 12:00 e il giovedì dalle ore 14:00 alle ore 17:00, i cittadini potranno conoscere i servizi del territorio e avere informazioni sulle procedure di accesso alle prestazioni socio-sanitarie, fissare visite mediche e appuntamenti con i sindacati oppure prenotare colloqui presso il servizio di ascolto e sostegno psicologico Geras. 

 

Lo sportello di sostegno psicologico Geras è invece dedicato agli over 65 e si propone di offrire uno spazio di orientamento, ascolto e supporto a coloro che vivono situazioni di fragilità causate da radicali cambiamenti nel proprio stile di vita, da situazioni di conflittualità con la famiglia, da gravi esperienze di lutto o da malattie che incidono in maniera determinante sulla qualità della vita. 

Presso lo sportello, previo appuntamento, sarà possibile avere un colloquio individuale o di coppia della durata di 45 minuti con una psicologa psicoterapeuta, per un massimo di quattro incontri gratuiti. Il servizio sarà attivo a settimane alterne: il lunedì a Casatenovo in via Garibaldi 4, presso la sede dell’associazione Amici di Villa Farina, dalle ore 14:00 alle ore 16:00; e il mercoledì a Missaglia in Piazzetta Teodolinda, 27 presso il Punto Informativo, dalle ore 9:30 alle ore 12:30.

 

“L’obiettivo dello sportello Geras è quello di fornire un supporto professionale, utile a soddisfare i bisogni della sfera emotiva e affettiva, spesso messa in secondo piano rispetto alla cura del fisico, ma di estrema importanza”- ha dichiarato la Psicoterapeuta Greta Citterio, collaboratrice del servizio di sostegno psicologico Geras .

 Nel corso dell’inaugurazione sono stati inoltre consegnati gli “attestati di partecipazione” ai volontari che hanno preso parte al corso formativo per diventare custodi sociali e operatori del Punto Informativo. La figura del Custode Sociale si qualifica quale risorsa strategica a supporto degli anziani soli e attraverso cui monitorare eventuali situazioni di fragilità che altrimenti sfuggirebbero ai servizi sociali.

 

 

Con l’attivazione di queste iniziative, dedicate al territorio meratese e casatese, il progetto Living Land intende sperimentare nuove modalità attraverso cui rispondere ai bisogni della comunità. La compartecipazione di soggetti pubblici e privati e l’impegno di volontari fanno del progetto Living Land il punto di partenza per la realizzazione di un welfare comunitario in tutto il territorio provinciale. 

Please reload

Please reload

Search By Tags
Please reload

Archivio
Please reload

Privacy Policy - Informativa gestione dati personali

LIVING LAND 

 via Belvedere, 19  -  23900 Lecco - T. 0341.286419

livingland@consorzioconsolida.it

 

  • Facebook - Grey Circle
  • YouTube - Grey Circle